GO BEYOND

Go Beyond nasce nel 2017 dall’incontro di quattro realtà promotrici (Fondazione Nenni, Feps, Forum dei Giovani,  CES ,  PSE e UIL con il supporto didattico di Irase nazionale e dell’IIs Viglianesi )diverse per ruolo e natura ma accomunate da una visione inclusiva e volta al cambiamento ed al progresso sociale, legate dal comune obiettivo di rafforzare la conoscenza e favorire l’elaborazione nel campo politico, sociale, civile e sindacale; ha visto una  numerosa partecipazione di studenti universitari, operatori ONG, Associazioni sindacali, giornalisti ecc..  che ne hanno decretato un ottimo risultato.

Go Beyond è un laboratorio formativo che si rivolge ai giovani dai 18 ai 35 anni per favorire la formazione , ma anche per  stimolarne il protagonismo e la voglia di partecipazione, inserirli in una rete relazionale di qualità nella quale esprimere punti di vista e posizioni politico-sociali originali e innovative, elementi di arricchimento delle dinamiche interne e intrecciate degli stessi soggetti promotori del progetto. Accanto ai temi del mondo del lavoro e dei diritti il ciclo di seminari ha inteso aprire una discussione sulla cultura e sulla partecipazione attiva dei cittadini alle decisioni. Sono stati tanti i temi trattati e numerose le occasioni per confrontarsi e per fare emergere proposte e idee nuove.

In virtù dell’apporto di relatori autorevoli provenienti dal mondo dell’università e della cultura, della politica, del sindacato e dell’associazionismo, Go Beyond  si connota per  la creazione di gruppi di studio e di ricerca e dibattiti tematici intorno alle dinamiche sociali, ai temi della rappresentanza, al pianeta lavoro ed all’attualità culturale e politica nazionale ed europea.

Go Beyond è un ciclo seminariale che  non è una sommatoria di incontri, ma un progetto immaginato per costruire percorsi di inclusione, capacità critica, cultura democratica e cittadinanza attiva in grado di sostenere più adeguatamente i giovani di oggi e cittadini-adulti di domani dinanzi alle continue e rinnovate sfide ed ai processi di cambiamento